Mascaria

Si completa con "Il Bosco Spirale", la trilogia "Mascaria", iniziata con l'installazione "Tre volte Tre" nel 2011, proseguita poi con "L'Antro delle Masche" nel 2012.
In queste tre installazioni sono racchiusi tutti quei temi che, speriamo, avremo la possibilità di approfondire con i nostri studi e di spiegare sempre meglio nei prossimi anni.
In "Mascaria" si raccolgono infatti i tre aspetti fondamentali del fenomeno antropologico della stregoneria, della sua storia lungo i secoli e della sua persecuzione in una lotta eterna tra la Chiesa e il demonio.
 

Il Bosco Spirale

Lasciatevi avvolgere dai suoni e dai colori di un bosco popolato di esseri fatati...buoni o cattivi, chi lo sa?
Seguite questo percorso sensoriale scendendo nel cuore pulsante della radura,
danzando insieme agli elementi fino al centro della Spirale, 
e scoprendo le creature che in essa si celano e che da essa traggono forza vitale.
Le Masche, al pari delle antiche sciamane-guaritrici, potrebbero insegnarvi come difendervi.
Solo nel caso ce ne fosse bisogno, naturalmente. 
 
Le Masche dei Carmina Gaelica, dopo essere rinate Tre Volte e ancora Tre dalle ceneri delle sorelle trucidate dall'Inquisizione; e dopo essersi mostrate nella loro forma più cruda, nell'Antro delle Masche, raccontando come perseguitarono il povero Armit di Pavone Canavese, intendono ora svelare il Mondo Naturale che le circonda.
Il luogo delle Streghe è il Bosco, la Spirale è la forza vitale che le anima, una energia in continuo movimento che sempre ritorna, che sempre muore e si rigenera. 
Ma il Bosco non è territorio esclusivo delle Masche.
Esse, con grande rispetto per Madre Terra, volentieri lo condividono con altre creature, 
esseri affascinanti, alcuni benevoli, altri sanguinari, che popolano le leggende e il folklore.  
Tutto questo verrà mostrato attraverso un'installazione low-fi, un percorso sensoriale fatto di suoni, luci e colori, immagini e profumi.
Lasciatevi avvolgere dalla Spirale del soprannaturale. 
Se ce ne fosse bisogno, le Masche, con i loro poteri, potrebbero aiutarvi a trovare la via d'uscita.
Forse.
 
L'installazione sarà fruibile dal 31 Maggio al 2 Giugno 2013, gratuitamente.

Tremate, tremate, le Masche son tornate!

Eccoci qua! Ci siamo! E' di nuovo ora di Ferie Medievali! Un anno pieno di novità!
Innanzitutto, Anche quest'anno saremo presenti alle Ferie Medievali di Pavone Canavese con un'installazione multimediale, anche se più analogica rispetto agli anni passati, ma non certo di minore effetto!
Inoltre, prenderemo parte a "Arkeos", uno spettacolo che si svolgerà domenica pomeriggio e chè riunirà diversi gruppi della realtà canavesana, oltre alle Chiarine e Tamburi de "Ij Ruset": tremate, tremate, le Masche son tornate!
Infine, saluteremo le Ferie insieme a tanti altri artisti alla cerimonia di chiusura sotto il castello.
Non mancate!
 
Le Ferie Medievali si svolgeranno il 25-26/5 e il 31-1-2-8/6. 
 

Belthane al Gattile di Ivrea!!

Sì, pubblichiamo questo articoletto con un po' di ritardo....! E' passato ormai un mesetto buono da quel lontano 21 Aprile, e solo oggi troviamo il tempo di ringraziare quelle poche persone che nonostante il tempo che non prometteva nulla di buono sono passati a trovarci e ci hanno tenuto compagnia!
Abbiamo avuto giusto il tempo di suonare il nostro piccolo concerto e di danzare un paio di giri con il Palo di Maggio e poi siamo stati investiti da un'ottima copia carbone del diluvio universale e abbiamo ovviamente dovuto ritirare tutto in fretta e furia...però ci siamo divertiti!! 

Salutiamo con molto calore tutti i volontari del Gattile, che nel frattempo hanno subito una grave alluvione alla loro struttura (per fortuna tutti i mici ospiti stanno bene!), e speriamo di rivederci il prossimo anno....chissà, magari riusciamo a dare un appuntamento anche al Sole!

Grazie ancora a tutti!

A presto!

A Belthane festeggiamo...i Gatti!

I Carmina Gaelica scoprono finalmente il loro lato più celtico, dando vita ad una vera e propria Festa di Primavera, l'antica Belthane, organizzando, insieme ai volontari dell'Associazione Eporedianimali, che da anni si occupano del Gattile di Ivrea, una giornata in onore dell'animale più stregonesco della Storia: il Gatto!

Questa festa rappresenta, per i Carmina, un'occasione per tracciare, com'è ormai nel loro uso, una importante linea di congiunzione tra le antiche usanze e credenze celtiche, che hanno fortemente condizionato e nutrito il nostro folklore locale, e la Storia nefasta che ha condotto alla morte migliaia di donne innocenti, e in molti casi, anche i loro “aiutanti” prediletti: i Gatti, appunto.
In primo luogo, infatti, le Masche dei Carmina intendono spiegare le origini della Festa di Primavera, e di come sia stata modificata e assorbita dai culti successivi, proponendo anche la partecipazione a semplici giochi che realmente animavano l'antica festa celtica di Belthane.
D'altra parte, non vogliono certo trascurare le conseguenze che questi antichi culti hanno provocato, nei tempi passati, in coloro che si ostinavano a volerli professare: donne soprattutto, ma come si potrà scoprire, anche purtroppo gli sventurati animali che sono stati a loro associati.
Naturalmente, senza dimenticare l'obiettivo più importante: raccogliere tutti insieme tanti fondi per aiutare sempre meglio i dolcissimi ospiti del Gattile di Ivrea!

Tutto questo allietato da tanta allegra musica e un piccolo concerto; tanti spuntini a base di Nutella e la fresca sangria preparati dai volontari del Gattile.
E perché non diventare un Gatto vero? Con il Truccabimbi, puoi!

Vi aspettiamo numerosi!

La festa si svolgerà nella Piazza del Mercato di Ivrea, zona antistante al Gattile, il giorno 21 aprile, dalle 15 alle 18.

Pagine

Abbonamento a Carmina Gaelica RSS